Sei modi per far durare l’aroma per vaporizzatore durante il blocco del CoronavirusSEO

Considerando che lavoriamo con decine di migliaia di boccette di liquidi per sigarette elettroniche, come tutti, anche noi di Cigabyte a casa nostra a volte restiamo a corto di liquidi e aromi per sigarette elettroniche quando NON siamo a lavoro.

Non si contano le volte in cui nell’intimità abbiamo rivoltato la nostra casa alla ricerca di una boccetta di QUALCOSA! (Di solito trovo una bottiglia di “Tiramisu” dietro del divano.)
Per questa ragione siamo diventati abbastanza bravi a far durare l’ultima bottiglia di liquidi per sigaretta elettronica, e ora che i negozi di sigarette elettroniche in Italia sono stati chiusi, ho pensato che valesse la pena condividere alcuni suggerimenti con tutti voi.

Il maggior consumo di liquido è determinato dalla misura della resistenza con la quale abbiamo deciso di svapare e dai Watt a cui la facciamo lavorare. Le resistenze si misurano in Ohm e in commercio le troviamo orientativamente in arco che varia 0.15 a circa 1.8 Ohm. La resistenza o coil determina il tipo di tiro che vogliamo ottenere: Guanciale o Polmonare.

Per la guancia si montano coil che variano da 1 a 1.8 Ohm con wattaggi da 8 a 18

Per il polmone misure che variano da 0.15 a meno di 1 Ohm con wattaggi da 20 a 80-100

Quindi più basso è il valore della resistenza più alto è il numero dei Watt più alto sarà il consumo di liquido e viceversa. Tutto questo ci dice che per avere un considerevole risparmio di liquido dobbiamo necessariamente utilizzare una sigaretta elettronica Guanciale.QUINDI:

1. Elimina le mod di vaporizzazione ad alta potenza

O almeno, non usarli a tutta forza!

Le mod sono molto divertenti, le loro modalità avanzate ti danno un ottimo controllo sul tuo vaporizzatore e possono generare enormi nuvole di vapore.

Ma consumano il liquido e l’aroma, specialmente se li usi a livelli di potenza più elevati.

Fortunatamente, la maggior parte delle mod di nuova generazione permettono di regolare la potenza (Watt) e possono essere utilizzate con una gamma di atomizzatori resistenze diverse.
Le Mod più indicate sono comunque quelle medie regolabili che hanno una potenza da 1 -80 Watt che possono essere utilizzata con qualsiasi serbatoio come la Eleaf Box Istick Rim 80WTeslacigs Box WYE 85w Box Mod o similari. Se la box già la abbiamo possiamo cambiare solo l’atomizzatore e possiamo sceglire tranquillamente un Aspire Nautilus 2s un Aspire Tigon o un Justfog Q16 o Q16 Pro.

2. Passa a Stick e Pods

Se invece vogliamo cambiare genere e semplificarci la vita possiamo regalarci una Pods Mod.

Molti Stick e Pod per vaporizzatori funzionano con una gamma di potenza inferiore e come tali sono molto più efficienti in termini di risparmio del liquido rispetto ad altri dispositivi. Il trucco qui è scegliere un dispositivo con una potenza piuttosto bassa.

Oggi il mercato offre una vasta gamma gamma di Pod ma una in particolare che ci ha colpito è la Eleaf Kit iTAP 800mah 2ml. Contenuta nelle dimensioni con una modesta potenza in uscita è molto economico con l’e-liquid ma ha anche un ottimo sapore. In alternativa, possiamo considerare una Eleaf Kit IJUST Mini Vape Pen 1100 mah gli che hanno una potenza di 13 watt ma forniscono comunque un soddisfacente colpo alla gola.

3. Utilizzare una potenza inferiore

Sia che utilizzi il controllo della potenza, della tensione o della temperatura, se stai usando l’ultima bottiglia di liquido, vorrai ridurre il consumo al meno possibile.

In poche parole, più energia usi, più liquido vaporizzi e più velocemente passerai attraverso i tuoi rifornimenti.

4. Utilizzare una bobina ad alta resistenza

Se utilizzi impostazioni di bassa potenza con una bobina a bassa resistenza (inferiore a 1,0 Ω), è improbabile che venga fuori molto vapore o molto colpo alla gola.

Le bobine a bassa resistenza richiedono più potenza per funzionare in modo efficace, quindi per uno svapo efficiente e per mantenere uno svapo soddisfacente, passare a una bobina a resistenza più elevata.

5. Utilizzare una maggiore concentrazione di nicotina

Scienziati come Konstantinos Farsalinos hanno consigliato ai vapers di usare liquidi ad alto contenuto di nicotina per qualche tempo.

Il fatto è che spesso pensiamo di ridurre il nostro apporto di nicotina quando passiamo a un livello più basso di nicotina, ma a volte stiamo solo svapando di più.

Quindi, se stai cercando di allungare la vita al tuo liquido per sigaretta elettronica, ha senso passare a una forza di nicotina superiore in quanto avrai bisogno di meno liquido per soddisfare le stesse voglie di nicotina.

6. Utilizzare un Liquido PG alto

Se stai utilizzando i bassi wattaggi e alte resistenze che abbiamo raccomandato nei passaggi precedenti, è meglio evitare liquidi VG elevati (come quelli con un rapporto VG: PG di 70:30 o 80:20). Invece, guarda agli e-liquid con un PG: VG nella regione di 50:50 e 30:70.

I liquidi per sigarette elettroniche a VG elevati sono più forti. Le bobine a bassa resistenza hanno porte più larghe per gestire lo spessore extra e aiuta anche il design a rete di molte bobine sub-ohm. Ma le bobine ad alta resistenza di solito mancano di quelle caratteristiche e funzionano meglio con liquidi a PG alti come i Liquidi Pul che vengono miscelati con basi 70Pg/30Vg.

Considerazioni sul flusso d’aria

La tua selezione di potenza e bobina ha il maggiore effetto sulla quantità di liquido che usi. Tuttavia, anche il flusso d’aria può avere un impatto.

Molti dispositivi dispongono ora di controlli del flusso d’aria, generalmente regolati da un anello alla base del serbatoio.
Alcuni vapers ritengono che quando il flusso d’aria è aperto, lascia più gocce di liquidi sulla bobina, contribuendo a preservare liquido per sigaretta elettronica. D’altra parte, più bassa è la potenza che usi, meno aria ti serve, e per un discreto colpo alla gola a basse potenze potresti preferire un flusso d’aria ridotto.

Suggerimenti bonus: conservazione sicura del liquido elettronico
Certo, potresti aver già fatto scorta di abbastanza liquid per sigaretta eletttronica per i prossimi mesi. In tal caso, potresti voler pensare al modo migliore per conservarlo.

Ciao da Danilo di CigaByte